Contenuto principale

La nostra Terra

Favischio e CerquaFavischio e Cerqua, due delle 10 frazioni del comune di Posta, sorgono a piu di 800 m. fra le montagne della Valle del Velino, tra la vecchia via del sale e la statale per Leonessa.

Ai piedi della grande montagna che nasce davanti la frazione di Cerqua ospita si trova la Chiesa dedicata a San Giuseppe da Leonessa, la Chiesa di Santa Giusta  delimita invece l'abitato di Favischio. Le due Chiese sono state restaurate e vengono aperte per lo più quando le frazioni si ripopolano per la villeggiatura.
La valle è attraversata da un ruscello chiamato Tascino che, fino a qualche decennio fa, alimentava le pale del Mulino, che era il fulcro dell'economia agricola del territorio comunale.

Leggi tutto...

Santa Giusta e San Giuseppe da Leonessa.

Santa Giusta e San Giuseppe da Leonessa

Nel mese di Agosto si celebra la festa del Santo Patrono San Giuseppe da Leonessa.

In questa occasione si svolge una Processione per far incontrare simbolicamente i due Santi della Valle

Leggi tutto...

Il Castagno di FavischioIl Castagno di Favischio

Il famoso Castagno di Favischio (Castanea Sativa Mill):
Alto oltre 18 metri, con una circonferenza di m. 6,10, è cavo all'interno, come avviene nei vecchi castagni.
Il nome deriva forse da Kastanea, regione della Tessaglia. Grande albero delle Cupulifere, elemento di base dell'economia delle montagne Italiane. Presente in tutta la zona Mediterranea, ma anche in Oriente e in America. Apparato radicale robusto. Grandi foglie lanceolate, dal margine seghettato. I fiori maschili sono riuniti in amenti penduli. I frutti sono racchiusi in un riccio e sono ricchissimi di amidi, zuccheri e proteine.

Leggi tutto...